Dattola.com

Il Sito di Daniele Dattola

VALLATA DI S. PASQUALE, “ANTICA DELIA”.

 

 

Della storia di Bova mi sono già occupato  perciò vi invito a leggere nel sito www.dattola.com l’argomento Luoghi: “BOVA”, che qui ripropongo:
Varie sono le teorie sulle origini di Bova; una cosa è certa Bova ha origini antichissime, si sa che il mare Jonio su cui si affaccia Bova, fa parte del Mediterraneo (mare in mezzo alla terra). Gli antichi popoli del mare, costituiti da razze diverse, provenienti da diversi continenti lo attraversarono, favorendo la nascita di antichi nuclei: Gli Opici, Ausoni, i Pelagi, gli Iberi, i Magnogreci, i Romani e cosi via. E’ inutile elencarli tutti, mi rifaccio alla storia scritta da un eminente cittadino di Bova tale Domenico Bertone Misiano, nato nel 1865, laureato in giurisprudenza, figlio di un farmacista,  che nella sua opera “I popoli preistorici dell’Italia” scrisse che, molta influenza esercitò l’Egitto, già presente nel 3000 a.C. nel Mediterraneo. A causa dell’invasione dell’Egitto da parte di una tribù di Hycsos, due grandi tribù, di Butani del Basso Delta e Bink del Sudan emigrarono sulla costa jonica in un posto che fu chiamato Vuà (Bova), i Butani adoravano una grande divinità Vutò, che aveva la forma di toro e parlavano una lingua simile al greco arcaico.

 

 

Immagine 589

 

 

Continua a leggere

VISITA ALL’INSEDIAMENTO ROMANO DI PALAZZI (COMUNE DI CASIGNANA).

 

 

Tra Reggio e Locri in località Palazzi, lungo la SS. 106 per circa 1 km. e a 300 mt. dalla spiaggia in un’area di circa 15 ettari sono stati trovati nel 1963 durante gli scavi, per il passaggio di un acquedotto, i resti di un complesso di edifici di età imperiale romana risalente al I°-V° sec. d.C., nel mezzo di questo complesso un edificio termale con pavimenti a mosaici e lastre di marmo.
Mi sono recato a visitare questo complesso di edifici, unitamente a tutti i soci del Circolo Culturale “Meli” di Melito P.S., che hanno organizzato una visita guidata.

 

 

 

Continua a leggere

CHIUSURA PUNTO NASCITA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI MELITO PORTO SALVO – V E R G O G N A !!!!!!!!!!!! -.

 

 

IN QUESTA 1° MANIFESTAZIONE, ORGANIZZATA DAL SINDACO DI MELITO E DALLA DR.SSA CONCETTA SINICROPI , IN

OCCASIONE DELLA FESTA DELLE DONNE, (AVEVO PARLATO DELLE CAPACITA’ DELLA STESSA IN TEMPI NON

SOSPETTI) 

 

 

Immagine 369_800x600

 

TUTTA LA POPOLAZIONE DELLA EX USSL N. 30 DI MELITO, HA COSI’ RINGRAZIATO IL GOVERNATORE DELLA

REGIONE CALABRIA PER IL TRATTAMENTO RISERVATO AL SOLO PRESIDIO OSPEDALIERO DI MELITO P.S.

 

 

Continua a leggere

L’ON.LE TRIPODI PERSEGUE IL SUO OBIETTIVO -SCHERMAGLIE NELL’UDC IN VISTA DELLE ELEZIONI PROVINCIALI -.

 

 

 

Premesso che con una mossa a sorpresa, i rappresentanti del Consiglio regionale dell’UDC della Calabria su indicazione degli alti vertici regionali UDC,  hanno fatto riunire il gruppo regionale e con una decisione senza precedenti e con nessuna motivazione hanno ritenuto di sfiduciare il capogruppo On.le Pasquale Tripodi ( il più votato dell’UDC in provincia di Reggio Calabria) nominando seduta stante un nuovo capogruppo, solo perché Tripodi ha osato manifestare (senza nulla decidere), su indicazione del Direttivo Provinciale dell’UDC di Reggio Calabria, un’altra ipotesi politica, cioè un’alleanza elettorale con il terzo polo costituendo un nuovo gruppo  formato da UDC, API, FLI ed eventualmente altre forze.

 

 

ridotta pasquale      Immagine 089ridotta Immagine873_thumb

 

 

 

Continua a leggere

DEDICATO A PASQUALE – “IL RUGGITO DEL LEONE”

 

 

 

pasquale 

 

Il povero Pasquale ha osato esprimere, una Sua opinione sui prossimi schieramenti politici, rifacendosi a quella che era la linea nazionale,  ed è stato subito redarguito dal leone di turno, forte e prepotente animale, re e padrone.

Di ieri la notizia strillata …….il povero Pasquale “Ha perso Tutto”

E tu volpe astuta potevi pensare di lottare contro il Leone?

Il Leone con i suoi leoncini  ha creato un Carrozzone  di privilegi e compromessi e sta continuando ad andare avanti con questi atti  aggressivi e prepotenti, calpestando uno dei diritti fondamentali dell’uomo: il diritto alla dignità. Ma una cosa è certa non riuscirà a tappare le bocche di tutti.

MORALE: Tenersi lontani da questi uomini che s’impadroniscono del potere e spadroneggiano sugli altri.

Dopo non possiamo dire che Noi siamo migliori degli altri.

 

23.02.2011

 

                                                                                                                                             daniele dattola

13.02.2011 MELITO DI PORTO SALVO CAFFE’ CULTURALE PER PARLARE DI ETICA, POLITICA, E SOCIETA’, MANIFESTAZIONE PER RILANCIARE LA DIGNITA’ DELLE DONNE. “IL GENIO FEMMINILE”.

 

 

Moltissime donne in Italia hanno deciso oggi di scendere in piazza per dare una immagine diversa rispetto a quella che hanno dato le cronache in questi ultimi tempi.
L’UDC attraverso la Responsabile Nazione Pari Opportunita’ Marisa Faga’

 

 

 

 

e le Sue parlamentari Paola Binetti,

 

 

Immagine 220_800x600

 

 

Continua a leggere

ANNI 60 VISITE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO AMINTORE FANFANI E GIUSEPPE SARAGAT A MELITO DI PORTO SALVO (RC)

 

 

 

Nel 1958 Fanfani forma con la DC e il sostegno dei socialdemocratici un secondo governo, fu durante  questa gestione che cominciano le prime prove per la formazione di un nuovo corso politico con il PSI, questo nuova politica fu osteggiata dalla DC e dai suoi sostenitori, perché si passava da una gestione centrista a una di centro sinistra, fu grazie ai franchi tiratori che il governo andò giù più volte, e Fanfani fu costretto a dimettersi.
Nel 1960 Fanfani torna in campo con forza, formando un terzo governo, democristiano monocolore appoggiato dai partiti del Centro e con le concordate astensioni dei socialisti e dei Monarchici. Fanfani diventa Presidente del Consiglio e Aldo Moro Segretario del Partito. I due soprannominati “Cavalli di Razza” nel 62 fanno approvare al Congresso Nazionale di Napoli la linea di una nuova maggioranza definitiva con il Partito Socialista Italiano.
Gli anni 60 sono quelli della programmazione economica, nel 1961 e nel 1963 Amintore Fanfani venne in Calabria.

Ecco le foto salienti delle visite fatte dal Presidente del Consiglio Amintore Fanfani a Melito di Porto Salvo.

 

 

ARRIVO FANFANI_800x555 copy                                       (Arrivo del Presidente A. Fanfani davanti il Comune di Melito di Porto Salvo)

 

Continua a leggere

1955 COME ERAVAMO MELITO DI PORTO SALVO (RC)

 

 

In questa Sezione gli amanti delle foto d’epoca possono visionare Foto del Passato riguardanti luoghi, Persone, Attività del nostro meraviglioso Comune di Melito di Porto Salvo, le foto sono state scattate nel 1955.

Sono sempre qui a ripetere che chiunque ha foto del passato di Melito, può trasmetterle alla mia e-mail dadatto@libero.it  Se interessanti,  mi impegno a pubblicarle citando la fonte e marcando le stesse, mantenendo alle foto e quindi ai relativi proprietari le caratteristiche originali, per evitare il copia copiabus. Il tutto per dare alla Melito del tempo che fu una “Memoria”.

 

03.03.1955 TIBERIO EVOLI E ALTRI_800x546 copy (Foto scattata il 03.03.1955 davanti l’entrata dell’Ospedale di Melito P.S. a sin. Ing. Sergi Sindaco di Melito, al centro Prof. Tiberio Evoli, e Prof. Ricci (emiliano) in fondo Dr. Aloi Antonino, Dr. Mario Evoli, Prof. Pietro Panuccio, l’inf. Rosaci e altri)

 

 

Continua a leggere