Il Sito di Daniele Dattola

UN AFFRESCO DI PENTEDATTILO, PRESSO LA VILLA CARISTO DI STIGNANO (Su segnalazione di Carmelo R. Crupi)

 

 

Scrive alla mia email l’Ing. Carmelo R. Crupi, reggino residente a Pedemonte (VI), che, oltre a complimentarsi per il sito, segnala che a corredo di un lavoro della Dott.ssa Cecilia De Caridi, dal titolo “La villa Clemente-Caristo a Stignano e il suo giardino rapportati alla cultura del XVIII secolo nel Regno di Napoli”, apparso sul n.16-18 dei Quaderni del Dipartimento P.A.U. della Facoltà di Architettura di Reggio Calabria, Gangemi editore, anno XI, 1998/99, …

 

 

Saggio Villa Clemente-Caristo01 copy

 

 

… sono apparse le fotografie degli affreschi commissionati, per la menzionata villa nobiliare, da Lorenzo II Clemente, effigianti i propri feudi di S. Luca, Motta Placanica,  Pentedattilo e Melito.
Di particolare interesse è l’affresco di Pentedattilo, effigiante l’abitato dominato dal castello, oggi purtroppo distrutto, le cui alte mura finestrate si ergevano imponenti tra gli speroni rocciosi della famosa rupe.

 

 

Saggio Villa Clemente-Caristo11 copy                                                                    (AFFRESCO DI PENTEDATTILO CON RUPE E CASTELLO)

 

L’affresco venne commissionato e realizzato, verosimilmente, dopo il 1760, anno in cui, stando al menzionato studio della Dott.ssa De Caridi, il feudo di Pentedattilo venne acquistato da Lorenzo II Clemente.
Esso riveste un notevole valore documentario sia perché testimonia come dovevano apparire il castello e il borgo di Pentedattilo nella seconda metà del XVIII secolo, sia perché le riproduzioni artistiche di tal luogo, risalenti al Settecento, sono veramente poche.
Per questi motivi sembra giusto divulgare tale notizia.

 

Saggio Villa Clemente-Caristo06 copy

 

Lo studio condotto con perizia dalla Dott.ssa De Caridi, è arricchito dalla ricostruzione storica e genealogica della famiglia Clemente e da una descrizione critica delle peculiarità plastiche e architettoniche della villa Clemente, oggi Caristo, di Stignano.

 

Melito P.S. , li 22.12.2008

                                                                                                                                                                              daniele dattola

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *