Il Sito di Daniele Dattola

RC CHIESA DEGLI OTTIMATI I MATTANZA IN:”CANTU DA PASSIONI”

 

 

 

4 aprile 2012 Chiesa degli Ottimati, in preparazione al Triduo Pasquale, Mimmo Martino e i Mattanza in “Cantu da Passioni”.

Il Gruppo è stato introdotto dalla guida della Chiesa degli Ottimati il gesuita  padre Giovanni

 

DSCF0968_800x533

 

 

 

DSCF0963_400x600 DSCF0943_400x600

 

 

Una serata che ha visto tutti i partecipanti emozionati da una interpretazione professionale dei Mattanza. Di loro mi sono già occupato in più occasioni, Mimmo Martino ha detto che è contro la mattanza della Cultura e delle tradizioni.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

Il gruppo fin dal 1976 lavora per valorizzare la cultura popolare. I ritmi che suonano affondano nelle radici della Calabria, sonorità intense mischiate con storie della vecchia Calabria. Mimmo Martino dirige il gruppo con grande professionalità e trascina i presenti che a volte si trovano a cantare insieme a lui.

 

 

DSCF1077_400x600 DSCF1078_400x600

 

 

 

Con Mimmo Martino: Marica Gatto Cantante,

 

 

DSCF1118_400x600 DSCF1129_400x600

 

 

 

Fabio Moragas chitarrista,

 

 

DSCF1214_400x600 DSCF1039_400x600

 

 

Roberto Aricò basso,

 

DSCF0982_800x533

 

 

Mario Locascio chitarra e tastiera, lira calabrese,

 

DSCF0972_800x533

 

 

 

Gianni Squillacioti percussioni.

 

DSCF1123_800x533

 

 

 

e dai Mattanza:” La Calabria esprime profonde potenzialità culturali che, se valorizzate, farebbero decollare l’intero territorio, attorno a questo  si sono concentrate le attenzioni di molti ricercatori di etnomusicologia, tradizioni popolari e antropologi di fama internazionali.

Sulla base di queste premesse nasce “Cantu da Passioni”, che vuole essere un omaggio all’arte e alle tradizioni popolari.

 

DSCF1120_800x533

 

DSCF1063_400x600 DSCF1131_400x600

 

 

DSCF1161_800x533

 

 

 

Una raccolta di poesie, testi e canzoni capaci di valorizzare e rinvigorire il patrimonio storico e culturale di un popolo la cui storia secolare ha ispirato grandi artisti. L’opera è già stata eseguita in molte chiese calabresi, tra le quali la Cattedrale di Gerace, la chiesa di Siderno Superiore tanto che Mons. Bregantini l’ha dichiarata “Una delle opere più evangelizzanti a cui ho mai assistito”.

 

DSCF0947_400x600 DSCF0952_400x600

 

 

 

DSCF0984_800x533

 

 

DSCF0999_400x600 DSCF1001_400x600

 

 

DSCF0958_800x533

 

 

DSCF1080_400x600 DSCF1009_400x600

 

 

I brani si propongono di avvicinare tutti in questa forma di cultura tipica del meridione d’Italia, mettendo in evidenza le somiglianze tra ritmi che accomunano vaste aree del bacino mediterraneo”.

 

DSCF1133_400x600 DSCF0955_400x600

 

Ecco si può dire che l’interpretazione mirabile del Gruppo e di Mimmo Martino contribuisce a diffondere la Cultura, riscoprendo le tradizioni e la memoria del nostro popolo.

 

DSCF1170_800x533

 

 

 

DSCF1017_800x533

DSCF0959_400x600 DSCF0960_400x600

 

 

DSCF1188_800x533

 

 

DSCF1183_800x533

 

 

 

DSCF1195_800x533

 

 

DSCF1191_800x533

 

 

DSCF1194_400x600 DSCF1215_400x600

 

 

DSCF1206_800x533

 

 

 

Non possiamo che dire grazie a Padre Giovanni per questa magnifica serata e al GRANDE Mimmo Martino col suo Gruppo.

 

DSCF1201_800x533

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reggio Calabria, li 04.4.2012

 

 

daniele dattola

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *