Il Sito di Daniele Dattola

Melito mostra “Il filo del Ricordo” concerto di fisarmonica del maestro Adolfo Zagari

Nell’ambito della mostra:”Il Filo del Ricordo dalla Prima alla Seconda Guerra Mondiale” Organizzato dalla Sovrintendenza Archivistica della Calabria in collaborazione con il Comune di Melito P.S.e col Circolo Culturale “Meli”, in data 22.11.2014 si è svolto presso i locali dell’ex Mercato Coperto di Melito P.S. un concerto, protagonista il maestro Adolfo Zagari che ha deliziato i numerosi presenti con la sua Fisarmonica.
Adolfo Zagari199

 

Adolfo Zagari,calabrese è docente di Fisarmonica presso il Conservatorio “F: Cilea di Reggio Calabria. Brillante la sua carriera ha partecipato a vari concorsi Nazionali ed internazionali:
2002 Borsa di Studio “P.Benintende Lions Club Villa San Giovanni (RC);
2004 Roma Medaglia d’Oro e Diploma al Premio Internazionale “Foyer des artistes” – Centrointernazionale di Arte, Cultura, Scienza;
Ha collaborato con varie Associazioni musicali, partecipando a Spettacoli teatrali con Artisti di fama (come Vanessa Gravina, Edoardo Siravo, e molti Altri.), ha nel suo curriculum un’intensa Attività didattica e concertistica, sia come Solista, che in Formazioni cameristiche e orchestrali.
Nel 2011 e 2012 ha  diretto, in qualità di Docente di Fisarmonica, i Corsi di Alto perfezionamento Erasmus, in Lituania, durante il Confronto culturale avvenuto tra il Conservatorio “F. Cilea” di Reggio Calabria e l’Universtità di Klaipeda;
Ha trascritto brani per “Fisarmonica sola.” e “Fisarmonica – Strumento solista.”, tratti dalla letteratura organistica, clavicembalistica e di compositori moderni;

Ha  realizzato CD e DVD, ha effettuato molteplici registrazioni di concerti, spesso trasmessi anche in televisione a diffusione regionale e nazionale.
Il suo repertorio spazia dalla Musica polifonica da Tasto del periodo Barocco, con autori come Frescobaldi, Pasquini, Merulo.

Zagari Si è diplomato in Fisarmonica con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Musica “L. Cherubini” di Firenze (primo calabrese ad avere conseguito il Diploma di Fisarmonica);
Successivamente ha ottenuto il diploma in Jazz con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Musica “F. Cilea” di Reggio Calabria presentando la tesi sul celebre fisarmonicista jazz, franco-italiano, Richard Galliano, erede diretto di Astor Piazzolla;
Ha conseguito la Laurea specialistica con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica “F. Torrefranca” di Vibo Valentia, con abilitazione all’insegnamento dello strumento musicale (AF77) nelle scuole (D. M. 137/2007).

Nella serata di ieri ha suonato nell’ambito del tema:”Sinfonismo Fisarmonicistico” pezzi di:

F. VON SUPPÈ (1819 – 1895), Poeta e contadino;
G. ROSSINI (1792 – 1868) Cavalleria leggera, L’Italiana in Algeri e La Gazza ladra etc.

Adolfo Zagari177
I suoi suoni melodici hanno avuto grande successo infatti è stato applaudito alla fine di ogni brano con calorosi applausi per le intense emozioni che ci ha regalato,

Adolfo Zagari220

 

per cui bisogna fare un plauso agli organizzatori per queste importanti iniziative.

Melito di Porto Salvo, li 22.11.2014

daniele dattola

 

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *