Il Sito di Daniele Dattola

Melito Fidapa, ciao amore ciao, nel 50.mo Nino Racco interpreta Tenco

Alla fine del servizio galleria fotografica e filmati

Melito Domenica 12.2.17,  alle ore 17, presso la sala conferenze dell’ex Mercato Coperto, la Fidapa Sezione di Melito ha presentato lo spettacolo teatrale-musicale : “Ciao Amore ciao”. In una sala gremita da persone la Dr.ssa Giulia Carery, Presidente della Sezione di Melito, ha portato i saluti dell’Associazione .

.

Ciao Amore Racco007

Lo spettacolo è stato introdotto dalla Socia Fidapa A. Stelitano.

Ciao Amore Racco018

Il protagonista  è stato l’attore teatrale nonché “cantastorie” Nino Racco che ha ideato e interpretato il lavoro ripercorrendo le ultime fasi della vita del noto cantante Luigi Tenco che scrisse questo ultimo brano “ciao amore ciao” per il festival di Sanremo nel 1967.

Ciao Amore Racco013

Tenco durante la manifestazione, quando seppe che la sua canzone fu eliminata, si suicidò, era il 27 gennaio 1967, e aveva l’età di 28 anni, Racco durante lo spettacolo tra racconti e canti, ci ha fatto  rivivere in un modo straordinario il dramma poetico ed artistico di Tenco che dopo avere rielaborato la versione della canzone per questioni di mercato, (la prima versione era dedicata a un tema di guerra e per ragioni commerciali gli fu imposto di modificarla),  il cantante si vide eliminato, per cui tutti i suoi sacrifici andarono persi.

Ciao Amore Racco111

Racco con una interpretazione magistrale ha fatto emergere il travaglio interiore che ebbe Tenco prima di uccidersi e legge ai presenti le parole che furono trovate scritte in un biglietto vicino al cadavere: “Io ho voluto bene al pubblico italiano e gli ho dedicato inutilmente cinque anni della mia vita. Faccio questo non perché sono stanco della vita (tutt’altro) ma come atto di protesta contro un pubblico che manda “Io tu e le rose” in finale e ad una commissione che seleziona La rivoluzione. Spero che serva a chiarire le idee a qualcuno. Ciao. Luigi.”

Ciao Amore Racco070

Naturalmente è chiaro che l’Autore doveva essere molto travagliato in quel momento per fare questo gesto che assolutamente non va emulato, rimangono però i brani delle sue canzoni che sono veramente belle e che Racco ha cantato con grande passione e professionalità, per questo è stato più volte ripetutamente applaudito  dai presenti.

Ciao Amore Racco149

Un’ altra bellissima serata, organizzata dalla Fidapa che ormai ci ha abituati  a questi spettacoli unici che ci regalano continue emozioni …complimenti.

Melito di Porto Salvo, li 12.2.17

daniele  dattola

Filmati:

 

 

 

 

FacebookTwitterGoogle+Condividi