Il Sito di Daniele Dattola

MELITO CIRCOLO MELI:” MOSTRA DI PITTURA E SCULTURA–ROOM ART–ARTE AL COPERTO

 

 

Il circolo Culturale Meli di Melito P.S. nei giorni 21, 22, 23 marzo 2014 presso la propria sede sita nel Corso Garibaldi, 67 ha organizzato e tenuto un’importante mostra di pittura e scultura:”Room Art”  Arte al coperto, con la presentazione  delle opere degli artisti Luigi Milasi, Pittore e Giuseppe Gattuso, Scultore.

 

207

 

 

 

 

Nelle varie sale del Circolo Meli, in bella mostra le opere dei due artisti, il pubblico le può visitare, conoscendo di persona gli stessi presenti all’evento, la loro tecnica basata essenzialmente sulla semplicità e all’essenzialità delle opere.

 

191

 

 

 

006

(Il Presidente del Circolo Meli avv. Pasquale Pizzi)

 

 

Lo scultore Gattuso nasce a Motta S. Giovanni, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, sezione scultura, dove insegna quale assistente di plastica ornamentale;

 

013

 

 

 

uno scultore di grande carattere, decisamente figurativo, caratterizzato da tecnica classica e moderna, le sue sono opere semplici e chiare allo stesso tempo, cosi come potete vedere nelle foto, i soggetti sono tutti in bronzo e gesso, ha partecipato a numerose mostre e concorsi, nazionali e internazionali,  ha ricoperto numerosi incarichi, insomma un’artista di rilievo.

 

 

189

 

 

 

 

208

 

 

 

 

185

 

 

 

 

Luigi Milasi, pittore è un attento studioso dei motivi dell’arte imponendo ai propri quadri una incisiva colorazione,

 

004

 

 

 

015

 

importanti sono le opere che rispecchiano i diversi volti della terra, scorci di case, di paesaggi i cui particolari mettono in luce le loro caratteristiche essenziali.

 

211

 

 

 

204

 

 

 

205

 

 

186188

 

Non possiamo che congratularci con l’Associazione Culturale Meli di Melito P.S. che promuove queste interessanti manifestazioni alle quali partecipano numerosi cittadini in quanto forniscono all’utenza continui stimoli culturali.

 

Melito di Porto Salvo, li 23.3.2014

 

daniele dattola

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *