Il Sito di Daniele Dattola

LE ARTI ASITTITE E IL PARCO MUSEO S. BARBARA MUSABA DI NIK SPATARI

 

NIK SPATARI (Nicodemo Spatari), conoscevo questo nome da tempi immemorabili, grazie ad un grande mosaico che rappresenta la natività, posto davanti la Divisione di Ostetricia dell’Ospedale di Melito P.S. Dopo molti anni ho incontrato Nik e sua moglie a casa di un amico a Bova Marina. Oggi su iniziativa del Circolo Culturale Meli, e in qualità di Socio ci siamo recati a Mammola e lungo le rive del Torbido ho avuto il piacere e l’onore di stare insieme a Lui…

Ecco l’uomo

 

Immagine 339_450x600

 

 

 

 

Scultore, pittore, architetto, un grande artista, di fama mondiale, ha percorso tutta l’Europa ed ha lavorato a Milano, Losanna, Parigi dove ha frequentato lo Studio Le Corbusier, qui è diventato famoso grazie alle sue bellissime opere, e perché, durante una sua mostra personale, Jan Cocteau accademico di Francia, si appropria di un suo quadro e lo porta via lasciandogli nello spazio rimasto vuoto un biglietto “Non ho resistito alla bellezza, mi perdoni”.

 

Immagine 301_800x600

 

 

 

Anche Lui, non ha resistito alla bellezza di Hiske Maas, donna olandese, che diventa sua moglie e gli sta sempre accanto ispirandolo nelle sue opere. Non ha resistito nemmeno al richiamo della Sua Calabria, infatti li tornarono negli anni 60, affascinati dalla bellezza di questa terra, dalla natura, dai colori del Mediterraneo. Qui si sono fermati e ha realizzato molte opere all’interno di chiese, affreschi, mosaici etc.

 

Immagine 297_800x600

 

 

 

Immagine 324_450x600 Immagine 325_450x600

 

 

 

Immagine 312_800x600

 

 

 

Immagine 332_800x600

 

 

 

Immagine 336_800x600

 

 

Ha anche realizzato un sogno, quello di creare un Parco Museo di Santa Barbara nella Locride (Vallata del Torbido),

 

Immagine 054_800x600

 

 

 

Immagine 056_800x600

 

 

 

 

intorno ai resti di un antico monastero di Santa Barbara, risalente all’anno 1000.

 

Immagine 031_800x600

 

 

 

Immagine 078_800x600

 

 

Immagine 104_800x600

 

 

 

Immagine 130_800x600 Immagine 086_800x600

 

 

 

Immagine 120_800x600

 

 

 

Immagine 093_800x600

 

 

 

Immagine 134_800x600 Immagine 133_800x600

 

 

 

Luogo ricco di storia, in quanto sono stati fatti rinvenimenti di un insediamento greco con necropoli.

Dopo un lungo percorso fatto sotto una sede stradale che avrebbero potuto benissimo evitare,

 

Immagine 007_800x600

 

 

 

Immagine 013_800x600

 

 

 

Immagine 015_800x600

 

 

 

si arriva in questo posto che è ormai considerato a livello internazionale un importante Museo di arte Moderna.

 

 

Immagine 223_800x600

 

 

 

All’interno dell’area si staglia un enorme statua di ferro “l’Ombra della Sera” alta 18 mt, realizzata insieme allo scultore Cosimo Allera.

 

Immagine 222_800x600 Immagine 256_800x600

 

 

Immagine 272_800x600

 

 

 

Ci fa da guida il fratello di Nik, Mario,

 

Immagine 169_800x600

 

 

 

il posto è particolarmente curato, progettato e voluto da Nik, ha ricevuto da sempre apprezzamenti da parte di artisti internazionali.

Oggi si può dire che ha realizzato il suo sogno trasformandolo in realtà. Entrando e percorrendo il Parco si capisce subito l’impegno e il lavoro che quest’uomo ha profuso per la sua realizzazione, ogni angolo ogni muro dello stesso presenta lavori di scultura integrati con la natura del luogo.

 

Immagine 036_800x600 Immagine 038_800x600

 

 

 

Immagine 039_800x600 Immagine 040_800x600

 

 

Immagine 075_800x600  Immagine 074_800x600

 

 

 

Qui arrivano artisti da tutte le parti del mondo, e migliaia di visitatori ogni anno,  i ragazzi delle scuole e molti volontari che usano questo luogo per la formazione.

All’interno della Cappella ha realizzato “IL SOGNO DI GIACOBBE” un dipinto tridimensionale che lascia senza fiato.

 

 

Immagine 155_800x600

 

 

Immagine 160_800x600 Immagine 161_800x600

 

 

Immagine 162_800x600

 

 

Immagine 166_800x600

 

 

Immagine 168_800x600

 

 

Immagine 061_800x600

 

 

Immagine 181_800x600

 

 

 

 

Immagine 204_800x600 Immagine 184_800x600

 

 

 

Immagine 263_800x600

 

 

 

 

Immagine 255_800x600

 

 

 

Immagine 274_800x600

 

 

 

Immagine 280_800x600

 

 

 

Immagine 047_450x600 Immagine 050_800x600

 

 

 

Immagine 048_800x600

 

 

 

Nik ha scritto anche libri, tra cui un’importante volume dal titolo:”L’ENIGMA DELLE ARTI ASITTITE”. Nella Calabria ultramediterranea, storia tangibile di opere archeologiche ed architettoniche disegnate dall’Autore.

 

 

libro assittita

 

 

Asittita è un termine, una definizione di Nik per significare il percorso delle correnti indoeuropee che, dopo avere toccato la cultura ittita, rimbalzarono oltre l’Egeo, nella penisola e nelle isole italiche e da qui in tutto l’occidente Europeo.

Ho fatto queste poche righe a favore di NIk Spatari e la sua opera perché sono convinto che pur essendo un artista famoso in tutto il mondo non tutti in Calabria lo conoscono. E’ in ogni caso il Museo è un posto da visitare…le immagini sono niente rispetto alla realtà in cui ci si ritrova visitando questo posto.

Non poteva mancare la foto di gruppo

 

Immagine 352_800x600

 

 

Questo servizio è pubblicato sul giornale online www.ulisseland.com

 

Melito di Porto Salvo, li 14.5.2012

 

daniele dattola

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *