Il Sito di Daniele Dattola

2 – DA BARTOLOMEO DATTOLA A OGGI

Dopo la breve introduzione in  “Origini” voglio qui illustrarvi la Storia della Famiglia di Bartolomeo Dattola.

fam_BARTOLOMEO_DATTOLA_18OTT1885_R_t

                                                                          ( Bartolomeo Dattola con la moglie Maria Battaglia e i figli.

                                                                             18.10.1885, data 1° messa Mons. Paolo Dattola)

 

  

BARTOLOMEO DATTOLA, è nato a Reggio Calabria nel 1825, Era figlio di Paolo Diego Pasquale Dattola ed Eleonora Labate, si sposò  con Maria Battaglia,  ed ebbe i seguenti figli:

VINCENZODATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thum[1]ELENADATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thumb2GIOVANNADATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thum[1]ELEONORADATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thumROSADATTOLADIBARTOLOMEO2copy_thumb5CLEMENTINADATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thDONPAOLODATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thum[1]

        Vincenzo                  Elena                 Giovanna                   Eleonora               Rosa                    Clementina            Paolo.

 

FIGLI DI BARTOLOMEO DATTOLA:

 

 VINCENZO DATTOLAè nato a Reggio Calabria nel 1873 e si è sposato con Jeanne Jourdain,

VINCENZODATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thumJEANNEJOURDAINMOGLIEDIVINCENZODATTOL[1]

                     (Vincenzo Dattola)                                      (Jeanne Jourdain)

 

Ringrazio il notaio Bruno Lemoine (Francia), per tutte le foto e le notizie di Maria Teresa Dattola e Jeanne Jourdain messe a disposizione.

(nella famiglia Jourdain uno zio picardo, è stato illustre nel 1870, l’abate Clabaut, per la sua carità verso i poveri fondò un asilo dormitorio ad Amiens ed è morto il giorno di Pasqua 1823 a 46 anni, poiché si è contagiato da uno di loro con il tifo, per cui è rimasto vittima della sua carità. L’Abate Clabaut era amico di Monsignor Dattola ed è stato Ufficiale, durante la guerra 1870-71, contro i Tedeschi).

                                                                          (Abate Clabout)

 

                                                                           (Epigrafe Abate Clabout)

 

MOGLIEDIVINCENZODATTOLAJEANNEJIOURDA[2]

 

Dal matrimonio di Vincenzo Dattola con Jeanne Jourdain sono nati cinque figli:

 

OLGA DATTOLA, nata a Reggio Calabria nel 1904, coniugata nel 1933 con Demetrio Calveri, imprenditore agricolo e commerciante di bergamotto.

 

MIMMOCALVERIMARITODIOLGAOCUGINIMASSO[1]

 

Olga e Demetrio ebbero 2 figli, Vincenzo imprenditore edile (deceduto) coniugato con Elvira Leuzzi dalla quale ebbe i figli Olga e Demetrio e Desio (deceduto), commercialista coniugato con Carmen Russo , da cui ebbero i figli Vincenzo e Olga.

 

fotoDesioCalveriinfrancia_thumb5

                                    (Nella foto a sin Bruno Lemoine notaio. Michel e Marie Josè Masson con Carmen Russo e Desio Calveri in Francia.)

 

 

GIOVANNI DATTOLAera sposato con Rosetta Morello, professoressa di Storia dell’Arte al liceo classico di Reggio Calabria,

 

NINODATTOLAFRATELLOMARIATERESASUAMOG

 

ha avuto 2 figli, Paolo e Anna: Anna morta intorno al 1995.

 

 

BARTOLO DATTOLA detto POLO. è nato e vissuto a Reggio Calabria, imprenditore,

BARTOLOMEODATTOLAcopy_thumb1PaoloDattola2copy_thumb1PaoloDattola3copy_thumb3

 

è morto in un incidente stradale presso il torrente Valanidi.  Coniugato con Maria Rositani, nata a Sinopoli nel 1916,

 

                                                              (Maria Rositani con il figlio Lucio)

 

da cui ha avuto 3 figli Silvio, Lidia e Lucio.

 

 

                                                Silvio avvocato,

 

 

ha sposato la prof.ssa Francesca Panuccio, avvocato docente universitaria, figlia del prof  Avv. Vicenzo Panuccio ed ha avuto da questa 2 figli: Vincenzo e Lucio, entrambi avvocati. Vincenzo a Luglio 2014 ha avuto una figlia Sofia. Lidia coniugata col Dott. Giovan Battista Grimaldi, primario ostetrico, ginecologo presso l’ASL di Torino. I figli di Lidia sono: Ansaldo, Rachele e Gabriella.

 

 LUCIO DATTOLAè nato a Reggio Calabria nel 1951,

LUCIO DATTOLA copy

 

Medico Chirurgo, esercita la professione di dentista, è Presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria eletto di seguito per ben 3 volte,  Presidente dell’Unione Camere di Commercio nazionale. Coniugato con Carla Cancellaro, funzionario dirigente presso la Prefettura di Reggio Calabria, originaria della città di Perugia, da questa ha avuto 2 figli: Polo e Maria, qui nella foto in basso.

 

                                                                              (Maria Dattola)

 

 

                                                                (Polo Dattola e Giulia Pulitanò)

 

 

SILVIO (MARIO ULISSE ANTONINO DATTOLA),nato a Reggio Calabria nel 1915, morto in guerra a Cefalonia il 20 settembre 1943,

 

SILVIOMARIOULISSEANTONINODATTOLA2_th

 

perché insieme agli altri rifiutò di consegnare le armi ai tedeschi. Era sottotenente, comandante delle carceri militari di Cefalonia, faceva parte del 17° reggimento fanteria ‘Acqui’, costituito da 3 Battaglioni.

 

MARIA TERESA DATTOLA.Da un articolo tratto dal giornale “Le Courrier Picard” del 12 ottobre 1998, e grazie alle foto e notizie della famiglia a me trasmesse da Bruno Lemoine, notaio in Picardia, nipote di Maria Teresa Dattola ho tratto:

“Madame Marie Thérèse Dattola coniugata col Dr. Georges Masson, è nata a Reggio Calabria nel 1902,

 

copy MARIA TERESA DATTOLA PICCOLA copy

 

da un padre calabrese e da una madre di Amiens, proveniente da una famiglia picara di almeno tre generazioni,

 

MARIA TERESA DATTOLA E MADRE JEANNE DATTOLA JOURDAIN copy

                                                                                                 (Jeanne Jourdain e Maria Teresa Dattola)

Maria Teresa Dattola è morta nel 1998 a 97 anni. Ella prefigurava l’Europa, in Lei c’era sangue della grande Grecia, d’Italia, e della terra Picarda. Come abbiamo già detto, era parente dell’abate Clabaut e in Italia di Monsignor Paolo Dattola che era vicario generale dell’Archidiocesi di Reggio Calabria. Maria Teresa fece i suoi primi studi a Bologna,

IMMAGGINI DI MARIA TERESA DATTOLA copy

maria teresa dattola e il violino copy

poi ad Assisi presso le suore Benedettine. Soffri molto la lontananza della sua famiglia. Dopo gli studi superiori presso il liceo classico di Reggio Calabria, scelse di stabilirsi in Francia, nel paese di sua madre. Studiò medicina a Parigi e si laureò.

MARIA TERESA DATTOLA E GEORGES MASSON ALLA FACOLTà DI MEDICINA DI PARIGI copy (Maria Teresa Dattola e Georges Masson Facoltà Medicina Parigi)

 

Durante gli studi conobbe uno studente, Georges Masson, futuro medico, che la sposò,

MATRIMONIO TRA MARIA TERESA DATTOLA E GEORGES MASSON copy FOTO GEORGES MASSON copy

ebbe 4 figli.

– Olga MASSON épouse BERTRAND, primogenita, vive a Chatou (vicino Parigi ha 3 figli);
– Yolande MASSON épouse DESMAZIERES, vive a Sedan vicino al Belgio;
– Marie José MASSON vedova LEMOINE , vive in Picardia ( il paese di Maria Teresa) 3 figli: Beatrice, Christophe e Bruno entrambi notai in Picardia;
– Françoise MASSON décédée

Non ha mai voluto esercitare la professione di medico , ma aiutò suo marito durante la sua carriera.

AUTORIZZAZIONEAVISITAREIPAZIENTIAMTD[2]dr.ssaMARIATERESADATTOLAMEDICOADAMIE[2]Massonautorizzazioneacircolare_thumb

               (Le autorizzazioni a circolare per professione medico di Maria Teresa Dattola e Georges Masson)

 

Durante la guerra del 39/45 fu lontana dalla sua famiglia, e non ha avuto sue notizie, solo alla fine della guerra seppe della morte del suo giovane fratello Silvio, fucilato dai tedeschi a Cefalonia. Dopo la guerra si è occupata degli operai italiani venuti nella Somme per lavorare le barbabietole. Fu corrispondente consolare d’Italia onoraria. Medaglia dell’Ordine della Solidarietà d’Italia. Agente consolare d’Italia a Lille, Ha lavorato come intermediaria a favore degli immigrati e lo Stato Francese. Risolveva le situazioni più complicate ed ha svolto il suo lavoro come un apostolato, spesso si recava a visitare i detenuti in prigione. Donna di carattere, piena di Humour, intelligente e colta.

Ecco alcune foto:

FAMIGLIA MASSON IN VACANZA A rEGGIO CAL.3 jpg FAMIGLIA MASSON IN VACANZA A REGGIO CALABRIA 2 copy MARIA TERESA E OLGA DATTOLA CON AMICI DI REGGIO CAL 2 copy

                                                                                 (Famiglia Masson in vacanza a Reggio Calabria)

 

Non ha rinunciato di vivere ad Amiens dopo la morte di suo marito nel 1980, pur di andare a vivere nella casa insieme ai suoi figli.

MARIA TERESA DATTOLA RITRATTO copy (Maria Teresa Dattola a 70 anni)

 

Ha molto sofferto per la morte di suo figlio Francesco nel 1990 e della distanza dalla sua villa di Amiens tanto amata. Ha desiderato che i suoi funerali fossero celebrati nella chiesa di Saint-Jacques d’Amiens. Godeva di buona salute nonostante la sua veneranda età ed è morta con un malore cerebrale, ha mostrato a tutti un viso sereno e disteso, attendendo la morte che era stata una preoccupazione costante per tutta la sua vita”.

 

                                                  (Epigrafe tomba Maria Teresa Dattola)

 

ALTRI FIGLI DI BARTOLOMEO DATTOLA:

 

MONSIGNOR PAOLO DATTOLA

Nato a Reggio Calabria nel 1862, morto nel 1927, ordinato sacerdote il 18 ottobre 1885,

DON PAOLO DATTOLA DI BARTOLOMEO copy fam_BARTOLOMEO_DATTOLA_18-OTT-1885_R

 

laureato col massimo dei voti alla Pontificia Università Gregoriana di Roma in Filosofia, Teologia e Diritto Canonico. Chiamato da sua eminenza, il Cardinale Portanova al Seminario Arcivescovile di Reggio vi insegnò per 25 anni, Filosofia, Teologia, Sacra Scrittura, Diritto Canonico, Storia Ecclesiastica e Lingua Ebraica. Nominato Canonico Teologo della metropolitana di Reggio Calabria l’8 aprile 1897. Eletto Vicario Capitolare ad unanimità il 30 aprile 1908. Fu insignito, da Sua Santità Pio X°, Protonatario Apostolico il 30 giugno 1909. Fu prescelto Vicario Generale dell’Archidiocesi di Reggio Calabria, da Sua Eccellenza Monsignor Rousset, carica che occupò per 15 anni. Nominato Decano del Capitolo Metropolitano di Reggio Calabria il 26 marzo 1912. Fu matematico, teologo, conosceva le lingue: Ebraico, Greco, Latino, Francese, Spagnolo, Inglese e Tedesco. Aveva problemi di udito e morto a 64 anni.

DON PAOLO DATTOLA EPIGR copia 2 copy

 

Il 27.12.1908, Reggio e Messina, subirono l’immane catastrofe del terremoto. L’Archidiocesi era retta in quel periodo dal Vicario Capitolare Monsignor Paolo Dattola e materialmente e spiritualmente, con grande forza e spirito di abnegazione, egli aiutato da altri preti e seminaristi dell’Archidiocesi, si recò a prestare soccorso, personalmente, in tutte le chiese che avevano subito danni. Assicurò i sacramenti a molti moribondi, Aiutò moltissima gente a un sicuro riparo, assistendola amorevolmente. Si occupò del piano di ricostruzione delle chiese andate distrutte. Subito dopo al terremoto ospitò all’Arcivescovado di Reggio Calabria Don Orionearrivato lì a causa del terremoto, il quale si adoperò portando via da Reggio a Gioia Tauro alcuni bambini rimasti orfanelli.

 

ROSA DATTOLA,sorella di Don Paolo Dattola (Decano del Capitolo Metropolitano di Reggio dal 1912). nata a Reggio Calabria nel 1875, morta nel 1956.

 

ROSA DATTOLA DI BARTOLOMEO 2 copy ROSA DATTOLA-1 copia copy

 

 

Donna colta, aveva studiato in collegio a Roma, ove si era diplomata col massimo dei voti e col bacio in fronte, aveva tre sorelle: Clementina, Eleonora, e Giovanna. Rosa Dattola era coniugata con Giuseppe Romeo, nato nel 1877 morto a 33 anni nel 1910.

 

Romeo marito di Rosa Dattola Image1 copy

 

Rimasta vedova, Rosa Dattola, si è risposata nel 1912 con PAOLO DATTOLA, figlio di Bruno Dattola (fratello di Giuseppe Dattola, mio nonno) nato a Melito di Porto Salvo nel 1877, morto a Reggio Calabria nel 1953, all’età di 76 anni.

PAOLO_DATTOLA_19-XI-1941 copy

 

Nel primo matrimonio tra Rosa Dattola e Giuseppe Romeo nacquero 2 figli: Mons. Antonino Romeo e Agata Romeo:

 

MONSIGNOR ANTONINO ROMEO, nato a Reggio Calabria nel 1902, morto nel 1979.

MONSIGOR ROMEO copy MONS ROMEO PRIMO PIANO copy

Laureato in Teologia, licenziato in Scienze bibliche, In seguito al terremoto del 1908, fu scelto con altri di Reggio e inviato in Svizzera a Friburgo, per studiare e vi rimase fino alla licenza liceale. Rientrato in Italia, entrò in Seminario, a Catanzaro fece gli studi religiosi e fu ordinato sacerdote nel dicembre del 24. Chiamato a Roma da Papa Ratti PIO XI°, giovanissimo a 26 anni era già professore all’Università Gregoriana di Roma, come lo zio Don Paolo Dattola era conoscitore di lingue antiche, era un noto commentatore della bibbia, membro dell’Istituto Biblico. Sarà pubblicato postumo un suo studio sul Corano.

MONS ROMEO A CONVEGNO copy MONS ROMEO 2 copy

Alla sua morte lasciò tra le altre cose un manoscritto in grafia araba ebraica di comparazione tra il Corano e il Vecchio Testamento. Da una nota biografica tratta da una pubblicazione “Secoli Sul Mondo” risulta quanto segue: è laureato in Teologia e licenziato in Scienze Bibliche; dal 1938 aiutante di studio della S. Congregazione dei Seminari e Università. Diresse le Sezioni Biblica e ascetico-mistica dell’Enciclopedia Cattolica e ha specialmente indagato l’escatologia paolina (articoli su “Verbum Domini” ). Oltre che collaboratore di varie riviste ed enciclopedie, è autore di numerose pubblicazioni. Alla sua morte ha lasciato tutti i suoi beni terreni alla chiesa cattolica reggina.

 

AGATA ROMEOdetta Tina, nata nel 1909, morta nel 1980,

AGATA R MONS ROMEO ENZO LINA copy

agata romeo copy

coniugata con Antonino Labate, nato nel 1899, deceduto nel 1972.

antonino labate copy

 

Agata Romeo e Nino Labate ebbero i seguenti figli:

Angelina Labate coniugata a Roma nel 1960 con il Dr. Diego Cuzzocrea, farmacista.

Vincenzo Labate, ingegnere coniugato a R.C. con la prof.ssa Caterina Crupi deceduto nel 2002.

Rosa Labate coniugata con Paolo De Stefano figlio dell’avv. Giuseppe.

Livia Labate coniugata con il Cardiologo Dr. Giuseppe Buonafede.

Pina Labate funzionario dirigente INPS.

Rosa Dattola rimasta vedova, si è risposata nel 1912 con PAOLO Dattola. Dal matrimonio tra Rosa Dattola e Paolo

Dattola nacquero:

 

 

BARTOLO DATTOLA detto Lino,

BIGLIETTOCOMMEMORATIVOTENcopy_thumb1

29-12-1931 LINO 15 ANNI IN DIVISA

SILVIO DATTOLA 2

 

laureato in Storia e Filosofia, morto in Spagna, i Falangisti gli dedicarono un monumento nei pressi di Bilbao. Nella chiesa di S. Antonio a Saragoza, intorno al campanile vi è una lapide in ricordo dei caduti italiani e una posta accanto in memoria di Bartolo Dattola. A Reggio Calabria, allo stesso risulta dedicata una strada.
Nelle foto che seguono i cimeli restituiti alla famiglia unitamente a medaglia di Bronzo concessa dal Ministero della Guerra italiano e la medaglia d’oro dall’esercito spagnolo, con le motivazioni al valor militare.

medaglia_di_bronzo_BARTOLO_DATTOLAco[2]MEDAGLIADOROSPAGNABARTOcopy_thumb6

Bartolo Dattola, volontario, cadde eroicamente in terra di Spagna, sul fronte di Estremadura, durante un combattimento il 13 giugno 1937.

cimeli Bartolo Dattola detto Lino copy

 

Dagli Stati Uniti ho ricevuto in data 13.12.03 una fotografia trovata da Antanina Biamonte tra le carte di suo nonno Bartolo Dattola, proprietario del cinema teatro Dattola, questa foto era di Bartolo Dattola in divisa, morto eroe in Spagna con una scritta dietro, la foto risale al 1936, siccome i parenti di Reggio Calabria non la conoscevano può essere che trattasi dell’ultima foto trasmessa da Bartolino, prima di morire in terra di Spagna.

bartolo dattola in Spagna prima di morire 1936 copy

 

 

SILVIO DATTOLA, nato a Reggio Calabria nel 1913. Coniugato con una Italo americana, Milly Guadagnino.

Silvio Dattola Preside copy

 

Silvio cosi come il fratello Bartolo, è stato ufficiale nell’esercito.

SILVIO DATTOLA 7 FEB 1941 copy SILVIO DATTOLA 1942 copy

Durante la guerra in Tunisia fu fatto prigioniero dagli alleati e deportato in Inghilterra. Nei campi di prigionia inglesi, dove si trovava Silvio, si stava molto male, per cui potendo scegliere, decise di continuare la prigionia negli Stati Uniti d’America, in Luisiana e dopo in una località vicino a Rutgers in Nuova Jersey. Qui le cose erano molto diverse c’era molta più libertà, i prigionieri venivano trattati umanamente. Durante la prigionia fu visitato dai parenti americani Bartolo Dattola, la figlia Laura Dattola in Biamonte e Rodolfo Navari. Silvio nelle libere uscite s’innamorò di una ragazza americana di origine Italiana, Milly Guadagnino. I Guadagnino d’America sono di origine siciliana.

Milly Guadagnino copy

Silvio Dattola ha avuto tre figli:

Lino Dattola, nato a R.C. nel 1950, medico a Ferrara.

LINO FIGLIO DI SILVIO MEDICO A FERRARA ORIG MOD copy

 

Mario Dattola, nato a R. C. nel 1954, ingegnere a Berlino.

iNGEGNERE MARIO DATTOLA copy

 

Mario è coniugato con  Sabina  ed ha avuto 2 figli Filippo e Jone Dattola.

ING. MARIO DATTOLA E FAMIGLIA copy

jone dattola ero una piccola bambina copy

Piero Dattola, laureato in Scienze Politiche, professore a Udine. Mario e Piero sono gemelli.

PIERO DATTOLA copy

SILVIO DATTOLA MILLY E PIERO copy

Piero, ha avuto un figlio Emanuele Silvio Dattola.

DSCN0264 EMANUELE SILVIO CON PIERO PADRE copy index_001copy_thumb

 

Flora Maria Giovanna Dattola, nata a Reggio Calabria nel 1916.

FLORAMARIAGIOVANNAcopiacopy_thumb2

 

Coniugata con l’avv. Giuseppe De Stefano vedovo, (docente universitario), uno dei figli Paolo De Stefano sposò Rosella Labate ed ebbero due figli, Giuseppe De Stefano che ha lavorato alla Banca Carime di Melito P.S., mentre una figlia Maria Luisa , laureata in economia e commercio è consulente del lavoro a Reggio Calabria.

 

ELENA DATTOLA, che fattasi suora morì giovanissima.

ELENADATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thumb1

 

GIOVANNA DATTOLAnata a Reggio Calabria nel 1869.

GIOVANNADATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thum

 

Sposata a Michele PIRRELLO, madre dell’ingegnere Santo Pirrello  nato a RC nel 1894, deceduto nel 1961, Preside della Provincia di Reggio, progettista del ponte di Prunella.

COSTRUZIONEPONTEDIPRUNELLAcopy_thumb (Il ponte di Prunella in costruzione)

Santo Pirrello e Maria Cosentino hanno avuto due figli MICHELE e ALESSANDRO, ambedue ingegneri, quest’ultimo nato a Reggio Calabria nel 1936, morto nel 1994.

 

ELEONORA DATTOLAnata nel 1864, sposata con Demetrio CALVERI, ebbe un figlio Demetrio, nato nel 1907, che si sposò con la cugina OLGA figlia dello zio Vincenzo e di Jeanne Jourdain e 5 figlie, Grazia, Eugenia, Rosa, Marianna, Elena. Grazia coniugata Carmelo Marcianò, Eugenia coniugata Carmelo Morabito, Rosa coniugata Domenico Morabito.

ELEONORADATTOLADIBARTOLOMEOcopy_thum[1]

  

CLEMENTINA DATTOLAnata nel 1880, sposata a Paolo MARCIANO’ a S. Cristofaro. Ebbero i seguenti figli: Francesco Marcianò Ingegnere ,Vincenzo, Bartolo detto Lino, Beatrice (detta Bice) e Maria.

CLEMENTINADATTOLADIBARTOLOMEOcopy_th[1]

Non poteva mancare a sorpresa il notaio Bruno Lemoine e sua madre Maria José (figlia di Maria Teresa Dattola), sono arrivati in visita a Reggio Calabria il 20.08.11, accolti con calore da tutti i parenti.  In quell’occasione erano presenti tutti i discendenti Dattola.

 

 

04.09.2010  modificato il 25.08.2011

Nuova visita a RC del notaio Bruno Lemoine e sua madre Maria José (figlia di Maria Teresa Dattola), in data 14.8.2013 a RC, accolti dall’avv. Silvio Dattola e sua moglie Prof. Franca Panuccio insieme a tutti gli altri discendenti Dattola.

daniele dattola

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *